Bradl non si illude nonostante il miglior tempo

Bradl non si illude nonostante il miglior tempo

Il tedesco spiega di non essere ancora al 100% dal punto di vista tecnico e cerca più costanza

Dopo qualche giorno di riposo la MotoGp è tornata in pista oggi per il primo giorno di prove del Gp della Repubblica Ceca e Stefan Bradl ha chiuso con un promettente primo posto in 1'56"500. Il tracciato di Brno è uno dei favoriti dell’ex Campione del Mondo Moto2 e, nonostante la soddisfazione del primo tempo, il 23enne bavarese cerca più stabilità sull’anteriore della sua RC213V per mantenere le posizioni di testa anche nelle qualifiche di domani. Stefan Bradl: "Possiamo essere soddisfatti del primo posto di oggi ma preferisco rimanere con i piedi per terra. Ok, sulla carta siamo primi, ma tecnicamente non siamo al 100% e questa è il motivo per il quale stamattina ho faticato a trovare il ritmo giusto. Dobbiamo lavorare soprattutto sull’anteriore perché così la moto non “assorbe” i dossi come vorrei io. Penso che c’è più potenziale rispetto a quello visto oggi, ma è indispensabile essere più costanti se vogliamo mantenere le posizioni di testa anche domani".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Stefan Bradl
Articolo di tipo Ultime notizie