Bradl già operato: proverà a correre in Australia

Bradl già operato: proverà a correre in Australia

L'intervento è andato bene e le sue condizioni saranno rivalutate giovedì a Phillip Island

Come era già stato anticipato nella giornata di ieri, Stefan Bradl è stato immediatamente operato a Kuala Lumpur per ridurre la frattura trasversale del malleolo destro rimediata nell'ultimo turno di prove libere del Gp della Malesia di MotoGp. La frattura al piede destro è stata ridotta con l’ausilio di due piccole viti e l’operazione, di circa 45 minuti, è stata eseguita con successo dal Dottor Low Tze Choong (Medico Ortopedico specializzato nella Chirurgia del Piede) e dal Dottor Alberto Busilacchi (Medico Ortopedico della Clinica Mobile) con la supervisione del Dottor Enric Caceres (MotoGp Medical Team). Stefan rimarrà all’ospedale di Kuala Lumpur per tutta la nottata e verrà probabilmente dimesso nel primo pomeriggio di domenica. Aumentano, dunque, le possibilità di vederlo in sella già la settimana prossima a Phillip Island, come ha confermato anche il team manager Lucio Cecchinello, e sembra sfumare la possibilità di rivedere in gara Casey Stoner al suo posto. "Siamo contenti dell’esito dell’intervento e Stefan sta bene. Ora sta riposando e domani sarà in grado di lasciare la clinica per iniziare, già da Lunedì, il processo di recupero in vista delle prossime gare. Lavorerà con i fisioterapisti della Clinica Mobile e, giovedì prossimo a Phillip Island, valuteremo insieme alla Commissione Medica le condizioni di Stefan e faremo un’ulteriore diagnosi" ha detto infatti Cecchinello.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Stefan Bradl
Articolo di tipo Ultime notizie