Solo 4 team scelgono la centralina Magneti Marelli

Solo 4 team scelgono la centralina Magneti Marelli

Nel 2013 non la monteranno tutte le CRT: ART-Aprilia ed FTR-Honda continuano in proprio

Nel 2013 in MotoGp inizierà il graduale inserimento della centralina unica realizzata dalla Magneti Marelli. Si pensava che questo dispositivo potesse essere particolarmente interessante per le CRT, sono solo quattro le squadre che hanno deciso di utilizzarlo nella prossima stagione. In un'intervista concessa alla Gazzetta della Sport, infatti, Corrado Cecchinelli, Director of Technology della MotoGp, ha rivelato i nomi delle squadre e delle moto che la monteranno: si tratta delle Suter-BMW della Iodaracing (Petrucci e Pesek), delle BQR-Kawasaki dell'Avintia Racing (Barbera e Aoyama), delle FTR-Kawasaki del Forward Racing (Edwards e Corti) e la moto realizzata in proprio dalla Paul Bird Motorsport (Michael Laverty). Di questo elenco, dunque, non fanno parte le ART-Aprilia del Team Aspar (De Puniet e Espargaro), ma anche quelle della PBM (Hernandez) e della Cardion AB (Abraham). Senza dimenticare la FTR-Honda del Team Gresini (Staring). Del resto a Noale sono convinti di disporre già di un'elettronica più sofisticata, mentre la Casa giapponese ha bisogno di lavorare sullo sviluppo della sua MotoGp di serie. Tuttavia, Cecchinelli sembra riporre molta fiducia nel lavoro della Magneti Marelli: "Tale centralina, il cui costo si aggira su 50-100 mila euro, è già qualcosa di meglio di quanto usano Ducati e Yamaha e nel 2014 ci sarà una derivata di questa versione".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie