Simoncelli: "Non mi sembrava una manovra rischiosa"

L'italiano parla così dell'incidente con Lorenzo e spiega di essere stato tradito dalla gomma fredda

Simoncelli:
Dopo la bella pole position di ieri, purtroppo oggi Marco Simoncelli è finito nuovamente al centro delle critiche per un avvio di gara troppo aggressivo. Dopo appena poche curve "SuperSic" ha tentato di superare Jorge Lorenzo, perdendo il controllo della sua Honda RC212V e facendo finire entrambi a terra. Ovviamente il pilota romagnolo era molto dispiaciuto per l'accaduto, ma i suoi errori effettivamente stanno diventando un po' troppo frequenti: "Ho cercato di superare Lorenzo nella seconda curva e non lo ritenevo un rischio così alto, ma ho perso il controllo del posteriore a causa della gomma ancora fredda e mi sono ritrovato senza gas, nel bel mezzo della curva, e sono andato giu. Purtroppo ho portato Lorenzo fuori pista con me. Sono terribilmente dispiaciuto". Vista l'ennesima delusione maturata ad Assen, con solo il nono posto finale e 7 punti in cascina, inevitabilmente il pilota del team Gresini vuole già guardare avanti: "Il mio passo gara oggi era molto buono, come ho dimostrato in qualifica e durante le libere, e questo aumenta ancora di più la delusione. Comunque, adesso dobbiamo guardare avanti e fare del nostro meglio al Mugello per cercare di cambiare la situazione. Credo sia una pista fantastica e mi piace parecchio. Il pubblico è sempre caloroso e ci saranno un sacco di tifosi italiani, quindi non vedo l’ora di essere lì".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo , Marco Simoncelli
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag dall'estero