Stoner ancora a caccia di progressi sul chattering

Stoner ancora a caccia di progressi sul chattering

Pedrosa invece si appresta a tornare a Silverstone dopo aver saltato la gara del 2011

Questo fine settimana il Campionato del Mondo MotoGp torna a scaldare i motori sul circuito di Silverstone che ospita, per il terzo anno consecutivo, il Gran Premio di Gran Bretagna, sesto appuntamento stagionale. Casey Stoner e Dani Pedrosa cercheranno di sfruttare al meglio le sessioni di prove su uno dei tracciati più veloci del calendario, per lavorare sulla messa a punto della loro RC213V con la nuova anteriore Bridgestone, che diventerà l'unica gomma disponibile per la restante parte della stagione. I piloti Repsol Honda sperano di poter girare sull’asciutto per poter continuare il lavoro di set up iniziato nella giornata di test di lunedì dopo il Gran Premio di Catalunya. Lo scorso anno a Silverstone Casey si aggiudicò la vittoria sul bagnato, in una delle gare più difficili della stagione, mentre Dani saltò il gran premio a seguito dell’infortunio alla clavicola. Casey detiene il record del giro più veloce su questo tracciato con la pole position del 2011 (2'02"020), mentre è di Dani il record della massima velocità di punta (323,9 km/h) registrata nel 2010, anno in cui il circuito di Silverstone sostituì Donington nel calendario del mondiale. Casey Stoner: "Non vedo l’ora di correre a Silverstone, una pista che mi piace particolarmente. Mi sarebbe piaciuto poter gareggiare sulla parte vecchia del tracciato, perché la nuova è molto stretta. Il resto è comunque fantastico, molto veloce e fa battere forte il cuore. Nei test di lunedì al Montmelo abbiamo fatto un passo in avanti positivo, ma siamo ancora lontani dalla perfezione. Siamo riusciti a ridurre il chattering, ma per vedere se abbiamo trovato una soluzione che funziona anche a Silverstone, dobbiamo aspettare venerdì, quando torneremo in pista. Speriamo che sia bel tempo per poter sfruttare ogni minuto di prove sull’asciutto e prepararci al meglio per la gara". Dani Pedrosa: "Nel 2011 non ho corso a Silverstone per l‘infortunio, così sono particolarmente contento di correrci quest’anno. Dopo i miglioramenti ottenuti nei test di lunedì a Barcellona, dove abbiamo lavorato molto su diversi setting della moto, spero di poter fare un altro passo in avanti a Silverstone. È un circuito rapido con tanti cambi di direzione e abbiamo bisogno di una moto agile e con una buona messa a punto sia per le curve veloci che quelle lente. In Inghilterra il tempo è sempre molto instabile, speriamo di essere fortunati questa volta e poter girare sull’asciutto".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Piloti Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie