Lorenzo: "La caduta è stata colpa mia"

Duro colpo per lo spagnolo che però non molla: "Ad Assen dobbiamo provare a vincere"

Lorenzo:
Quella di oggi è stata una giornata molto negativa per la Yamaha. Nell'arco di pochi secondi, la squadra ufficiale della Casa di Iwata ha perso entrambe le sue moto, con Jorge Lorenzo e Ben Spies che sono stati vittime di due cadute. Un duro colpo soprattutto per lo spagnolo, che si è visto sopravanzare nella classifica iridata da Casey Stoner. In ogni caso lo spagnolo ha avuto anche il coraggio di ammettere che è stato un suo errore a costringerlo al ritiro. Jorge Lorenzo: "Mi sento deluso, perché la caduta è stata colpa mia. E' un peccato per il team perché hanno fatto un ottimo lavoro per tutto il weekend e anche il mio Fan Club, che era qui a sostenermi. Stavo guidando con fiducia, ma ho dovuto aspettare il mio momento per superare Dovizioso. Penso che avrei potuto lottare per la vittoria con Stoner. Non ero preoccupato che Simoncelli mi potesse prendere, ero preoccupato perché Casey se ne sarebbe andato se non avessi sorpassato Andrea...poi sono caduto! In campionato prima Casey mi stava inseguendo, come un levriero con una lepre, ma ora la situazione si è invertita. Ora dobbiamo andare ad Assen per provare a vincere! Voglio dire congratulazioni ad Edwards, perchè è stato un buon weekend per lui: se lo merita dopo la settimana scorsa". Ben Spies: "Sono molto deluso di finire in questo modo, dopo che abbiamo lavorato così duramente per essere pronti per la gara. E' stato un weekend difficile per tutti i ragazzi con il tempo che è cambiato diverse volte, ma eravamo pronti a correre con un pacchetto davvero buono. La pista era molto bagnata, quando ad un certo punto ho frenato alla prima curva ho perso l'anteriore e sono finito contro il muro senza neanche accorgermene. Ho subito un colpo piuttosto violento alla schiena, ma il paraschiena ha fatto il suo lavoro. Sono veramente dolente e probabilmente avrò bisogno di un cuscino per qualche giorno ma sono felice che non sia nulla di peggio. Ora mi Prendo un paio di giorni per rilassarmi e recuperare in vista della gara di Assen".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Piloti Ben Spies , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag aste