Scott Redding entusiasta di lavorare con Gabarrini

Scott Redding entusiasta di lavorare con Gabarrini

L'ex capotecnico di Stoner è il supervisore della Honda del progetto RCV1000R

Dopo la decisione di Casey Stoner di lasciare la MotoGp al termine della stagione 2012, al suo capotecnico Cristian Gabarrini è stato affidato dalla Honda il ruolo di supervisore tecnico del progetto RCV1000R, ovvero a seguire lo sviluppo della "Production Racer" realizzata dalla Casa giapponese per la stagione 2014 della MotoGp. Tra i più entusiasti all'idea di poter lavorare con il tecnico che ha permesso la maturazione di Stoner, affiancandolo nei due titoli iridati con Ducati ed Honda, c'è senza dubbio Scott Redding. Il vice-campione della Moto2, all'esordio nella classe regina con il Team Gresini, è convinto di poter imparare molto da Gabarrini. "Sono davvero felice di avere questa opportunità. Penso che ci potrà essere uno scambio di informazioni molto valido tra lui e tutti i ragazzi che lavorano nel box. Sarà fantastico lavorare con Gabarrini e so che lui può insegnarmi molto, perchè negli ultimi anni ha sempre lavorato con i migliori e sa cosa serve per vincere" ha detto Redding a MotorCycleNews.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Scott Redding
Articolo di tipo Ultime notizie

Zona rossa: che cosa è trending ora