Lorenzo: "Fa più male camminare che guidare"

Lo spagnolo ha rassicurato sulle sue condizioni fisiche dopo le libere di oggi

Lorenzo:
Vedendolo zoppiccare verso la sua Yamaha M1 c'era grande curiosità intorno alle condizioni di Jorge Lorenzo. Nelle prove libere di oggi al Sachsenring il pilota spagnolo non sembra aver risentito troppo dello stiramento al legamento della caviglia di cui è stato vittima ad Assen, ma è ovvio che è importante capire cosa gli è costato in termini di sforzo fisico. Da questo punto di vista, le indicazioni di Jorge sono positive: "Sento più dolore a camminare che ha guidare la moto, anche perchè in questi casi l'adrenalina è di aiuto. Non sono ancora al 100% e mi sono stancato più del solito nella parte alta del corpo, ma penso che abbiamo fatto un buon lavoro sia stamattina che pomeriggio". La caduta di Assen ha complicato la sua corsa al titolo, ma il maiorchino non ne vuole sapere affatto di mollare proprio ora: "L'infortunio, la perdita di punti e la perdita di un motore hanno reso la corsa verso il titolo più difficile, ma mi hanno dato ancora più motivazioni per tornare alla vittoria".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie