De Puniet rischia di doversi operare di nuovo

De Puniet rischia di doversi operare di nuovo

Le fratture alla gamba sinistra del pilota francese non sono ancora guarite del tutto

Proprio ora che sembrava essere tornato il pilota di prima dell'infortunio, Randy De Puniet ha dovuto subire una doccia fredda: il francese, neo pilota del team Ducati Pramac, si è sottoposto ad un controllo alla gamba sinistra, che ha evidenziato che la sua tibia non è ancora guarita del tutto. L'ex pilota del team LCR si era infortunato pesantemente nel corso del Gp di Germania, procurandosi la frattura della tibia e del perone della gamba sinistra. Fratture che lo avevano costretto a sottoporsi ad un intervento chirugico. Ora però a Randy sta venendo il dubbio di aver affrettato troppo i tempi di recupero, visto che a Valencia, una pista che presenta molte curve a sinistra, la sua gamba ha patito ancora molto. L'esito negativo del successivo controllo poi ha fatto capire che probabilmente sarà costretto a subire una nuova operazione. "Ho avuto tanti problemi a Valencia perché è una pista con tante curve a sinistra e ho provato tanto dolore durante tutto il weekend di gara e poi anche durante i test" ha spiegato il francese. "Ho effettuato un controllo perchè volevo togliere le viti e le placche, ma abbiamo visto che l'osso non si è riparato completamente. Ora quindi ho bisogno di tanto riposo perchè ho sforzato troppo la gamba. Spero solo di poter togliere le viti al più presto" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Randy de Puniet
Articolo di tipo Ultime notizie