La conta dei motori preoccupa un po' la Yamaha

La conta dei motori preoccupa un po' la Yamaha

Lorenzo e Rossi ne hanno già montati 4 dei 5 a disposizione per l'intero campionato

In casa Yamaha non sembrano esserne particolarmente preoccupati, ma potrebbe esserci un problema per quanto concerne la gestione dei motori da qui alla fine della stagione per i piloti della Casa di Iwata. Mentre le due Honda RC213V ufficiali di Dani Pedrosa e Marc Marquez hanno utilizzato per ora solamente due unità, Jorge Lorenzo, Valentino Rossi e Cal Crutchlow ne hanno già montati addirittura quattro dei cinque a disposizione per completare l'intero campionato. "Abbiamo accusato dei problemi con ognuno dei nostri piloti, quindi per motivi di sicurezza abbiamo deciso di utilizzare il quarto motore e tenere il secondo come ricambio. Ma solo perchè vogliamo capire cosa è successo e risolvere il problema il prima possibile" ha spiegato Massimo Meregalli. Ed il team director della squadra ufficiale Yamaha sembra convinto che comunque si potrà arrivare a fine stagione senza penalità: "Ovviamente non possiamo saperlo, ma la durata dei nostri motori è buona, quindi siamo convinti che se non capiteranno incidenti come ad Assen un anno fa, potremo finire il campionato con cinque motori".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie