Troppo dolore per Stefan Bradl: weekend già finito

Troppo dolore per Stefan Bradl: weekend già finito

Cecchinello pensa ad un sostituto per domani, ma esclude che possa essere Stoner

Si è già concluso il weekend del Gp d'Austalia per Stefan Bradl. Ad appena sei giorni dalla frattura al malleolo destro rimediata durante le prove del Gp della Malesia e dalla conseguente operazione effettuata in Malesia, il tedesco della Honda LCR ha provato a tornare in pista a Phillip Island, ma il dolore è stato troppo. Stefan è sceso in pista nella prima sessione di prove libere, completando 11 tornate, ma chiudendo solamente in 20esima posizione, con un distacco di ben quasi 4" dalla vetta. Una volta arrivato al Centro Medico per la visita di controllo che era stata pianificata ieri, è stato chiaro fin da subito che per lui non sarebbe stato possibile proseguire questo fine settimana, quindi il suo rientro in gara è stato rimandato alla settimana prossima a Motegi, in Giappone. Il team principal Lucio Cecchinello non ha escluso che magari domani ci possa essere un sostituto in sella alla RC2313V numero 6, anche se non sarà facile trovarne uno all'altezza visto il poco tempo a disposizione. Su una cosa però è stato categorico: sicuramente non si tratterà di Casey Stoner.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Stefan Bradl
Articolo di tipo Ultime notizie