Pedrosa sente ancora parecchio dolore

Pedrosa sente ancora parecchio dolore

Lo spagnolo oggi ha completato sette giri, ma domani vuole riprovare a tornare in moto

Il ritorno in MotoGp di Dani Pedrosa è stato tutt'altro che facile. Rientrato a Phillip Island, dopo appena due settimane da un intervento chirurgico alla clavicola, lo spagnolo si è subito dovuto confrontare con delle condizioni climatiche particolari, quindi ha preferito non correre rischi ed ha completato solamente 7 giri nelle prime libere. "L'obiettivo di oggi era semplicemente quello di controllare le mie condizioni e in questa situazione meteorologica non volevo correre alcun rischio. Quello che posso dire è che avevo abbastanza forza per reggere il manubrio e la moto nei cambi di direzione, il che è positivo" ha spiegato il pilota della Honda. "Ad ogni modo non mi sono sentito troppo a mio agio con la tuta perché è molto aderente e fa pressione, ma nonostante tutto sono riuscito a fare qualche giro e domani ci riproverò. Passo dopo passo. Ora fa abbastanza male, ma valuteremo le mie condizioni dopo la notte. Sapevamo che non sarebbe stato facile, spero che lo sforzo valga la pena alla fine" ha aggiunto. Infine, Dani ha spiegato quali sono gli aspetti più critici da affrontare per lui in questo momento: "Correre col bagnato è più semplice che sull'asciutto, ma anche più rischioso. L'asfalto oggi era davvero freddo e il problema è che nelle curve verso destra non abbiamo assolutamente grip. Le parti più difficili per me sono la frenata, il cambio di direzione e le curve verso destra perché devo muovere parecchio le mie braccia, ma mi auguro si possa fare qualche modifica alla tuta per domani".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto ibride