Pedrosa pronto a fare da arbitro tra Stoner e Lorenzo

Pedrosa pronto a fare da arbitro tra Stoner e Lorenzo

Dani però sembra già avere il suo favorito: "Casey è stato il più costante"

"Le vittorie ottenute quest'anno hanno un sapore davvero speciale. Soprattutto perchè per colpa degli infortuni non sono mai stato al 100%. Per questi successi mi hanno dato grande fiducia e voglia di recuperare per lottare alla pari con i miei avversari". Questa affermazione di Dani Pedrosa potrebbe suonare quasi come una minaccia per Casey Stoner e Jorge Lorenzo, che nella seconda parte della stagione dovranno giocarsi il titolo della MotoGp. Lo spagnolo di casa Honda però rischia veramente di essere un arbitro importante nella contesa, visto il suo obiettivo dichiarato: "Il mio obiettivo è di recuperare il massimo della forma e quindi di provare a vincere più gare possibile". Il suo recupero fisico dagli infortuni alla spalla però non si è ancora completato: "Il mio piano è quello di recuperare, perché ho muscoli molto rigidi, quindi mi riposo un po'. Quando poi mi sentirò meglio, allora comincerò ad allenarmi seriamente per evitare di accusare cali fisici nella seconda parte di gara". Per quanto riguarda la corsa al titolo, la posizione di "Camomillo" sembra essere decisamente "aziendalista": "Stanno facendo un buon lavoro, anche se credo che la mia assenza gli abbia reso la vita più facile. Il livello è molto alto, ma credo che nessuno si sia riuscito ad esprimere al 100%. Jorge ha commesso qualche errore di troppo, Casey è stato il più costante".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie