Pedrosa chiede tempo per adattarsi alla 1000

Pedrosa chiede tempo per adattarsi alla 1000

Dani però sembra soddisfatto dopo la prima presa di contatto con la Honda RC213V

Dopo aver festeggiato il podio interamente Honda di Brno, la casa giapponese è tornata in pista ieri per la giornata di test ufficiali spesa interamente nel prosieguo dello sviluppo del prototipo Honda del 2012. Quella di ieri è stata una giornata positiva per entrambi i piloti Honda, che hanno fornito agli ingegneri della scuderia giapponese utili informazioni per lo sviluppo del nuovo prototipo. Come da programma, i test sono iniziati alle 9 con condizioni di pista favorevoli e si sono chiusi alle 18 con un’ora di pausa. Fortunatamente, la pioggia attesa per la prima parte della giornata, ha fatto la sua comparsa solo negli ultimi 30 minuti a disposizione del pomeriggio. Il vincitore del GP della Repubblica Ceca Casey Stoner, già salito sulla 1000 ad Jerez, si è confermato il pilota più veloce della giornata, con un crono di 1'56"168. L’australiano ha completato 57 giri, registrando importanti passi in avanti nello sviluppo della moto 2012. Dani Pedrosa ha fatto il suo debutto in sella al nuovo prototipo. Lo spagnolo saltò i test di Jerez perché infortunato. Dani ha sfruttato al meglio la giornata per studiare la moto, completando in totale 37 giri e registrando il quarto miglior tempo con un 1'57"264. Casey Stoner:Altra buona giornata di prove quella di oggi, ma abbiamo ancora del lavoro da fare. Abbiamo trovato alcune cose positive e confermato le direzioni da seguire per il futuro. Abbiamo avuto qualche problema di chattering, ma è un qualcosa che non dovrebbe rivelarsi troppo difficile da risolvere mettendo mando al freno motore e ai sistemi di gestione del motore, aree che possiamo migliorare insieme al telaio. Il motore penso sia fantastico, è divertente guidare la 1000 con tutta quella grinta e quella potenza. Ha un’accelerazione incredibile, il più delle volte anche troppa! Abbiamo testato un paio di nuovi pneumatici, ma i riscontri non sono stati proprio positivi e abbiamo preferito tornare alle gomme standard. Grazie alla sessione di oggi abbiamo altri importanti dati da studiare e dai quali valuteremo il prossimo passo da fare”. Dani Pedrosa:Sono contento di aver provato la 1000. Questa mattina la prima impressione è stata simile a quella provata quando feci il mio debutto in MotoGP. Ho subito avvertito la differenza di potenza. Probabilmente l’ho guidata ancora con lo stile usato sulla 800, e penso avrò bisogno di un po’ di tempo per abituarmici. Apporteremo delle modifiche e la versione finale sarà sicuramente diversa da quella testata oggi, ma è giusto che sia così. Ribadisco che la prima impressione è stata abbastanza buona. Rispetto alla 990 guidata nel 2006, questo prototipo è simile per quel che riguarda la potenza, ma è molto più leggera e maneggevole. Ho fatto un’uscita con la RC213V usata da Casey a Jerez per una comparativa, ma quest’ultima era già stata modificata e si notavano i miglioramenti. C’è ancora molto da fare, è chiaro, sono convinto che come punto di partenza non sia affatto male”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio della Repubblica Ceca
Circuito Brno
Piloti Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie