Opzione con la Ducati per Andrea Iannone

Opzione con la Ducati per Andrea Iannone

La settimana prossima lui e Redding proveranno la Desmosedici al Mugello: lo junior team prende forma

Nelle ultime settimane si è sentito spesso parlare di uno junior team Ducati che potrebbe nascere nella prossima stagione. A quanto pare qualcosa comincia a muoversi in questa direzione: dopo aver rilasciato importanti dichiarazioni d'amore alla Casa di Borgo Panigale, Andrea Iannone si appresta infatti a salire in sella alla Desmosedici. La conferma è arrivata oggi a Laguna Seca dalla voce di Carlo Pernat, che ne sta curando gli interessi. "Al 99% Andrea farà un test con la Ducati, molto probabilmente giovedì al Mugello. E' un test importante, ma non sarà l'unico, perchè ne farà un altro anche nei primi giorni di settembre. Poi, se come io credo, Andrea si troverà a suo agio su questa moto, si firmerà un contratto per la prossima stagione, probabilmente in un team satellite, ma con una moto dotata degli stessi sviluppi di quella ufficiale" ha detto Pernat ai microfoni di Italia2. "I piani della Ducati per il prossimo anno, infatti, dovrebbe essere questi. E mi sembra una visione corretta perchè è una situazione simile a quanto hanno già fatto Honda e Yamaha. Andrea non vede l'ora di provare la Ducati, speriamo solo che si trovi bene" ha aggiunto. Il manager ligure poi ha confermato che c'è già un'opzione firmata con gli uomini della Rossa: "Si, c'è un opzione che prevede anche un eventuale approdo nel team ufficiale tra due stagioni che scade in settembre. Dopo il secondo test, dunque, sia noi che la Ducati valuteremo cosa sia meglio fare. Io però sono abbastanza positivo riguardo a questo scenario". Al Mugello poi dovrebbe esserci anche Scott Redding, che molto probabilmente sarà il secondo pilota dello junior team: "Da quello che so io, ci dovrebbe essere anche lui la prossima settimana. Redding e Iannone infatti sono i due piloti individuati dalla Ducati per fare questo junior team, che potrebbe essere strutturato con un solo team, ma anche con due distinti. Questo comunque è un problema loro".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Scott Redding , Andrea Iannone
Articolo di tipo Ultime notizie