Hayden sulla via del recupero in vista di Indianapolis

Hayden sulla via del recupero in vista di Indianapolis

La mano sinistra infortunata a Brno non dovrebbe dare grossi problemi al ducatista

Il Team Ducati è volato negli Stati Uniti per affrontare l’undicesimo round del mondiale MotoGp sul mitico circuito di Indianapolis. Il secondo appuntamento negli States è la gara di casa di Nicky Hayden che è nato a Owensboro, cittadina del Kentucky a poche centinaia di metri dal confine con lo Stato dell’Indiana. Hayden l’anno scorso è salito sul podio realizzando il suo miglior risultato stagionale e, naturalmente, spera di ripetersi domenica prossima. La mano sinistra, infortunata nelle qualifiche di Brno, sta molto meglio e non dovrebbe creare particolari problemi al pilota americano. Anche Casey Stoner non vede l’ora di correre a Indy, dove nel 2008 ha ottenuto il quarto posto in una gara fortemente condizionata dal maltempo. Il pilota australiano è impaziente di verificare se alcune novità tecniche e di assetto provate nei test post-gara a Brno si riveleranno adatte anche per il particolare circuito ricavato all’interno del famoso ovale americano. Casey Stoner:Aspetto con piacere il GP di Indy perché è una pista dove nel 2008 ci siamo trovati abbastanza bene, nonostante il tempo pazzesco. L’anno scorso sfortunatamente non c’ero ma quest’anno cercheremo di sfruttare al meglio il lavoro che abbiamo fatto nei recenti test di Brno, per quanto il tempo a disposizione sia stato molto poco. Venerdì inizieremo con la nuova forcella, che ci ha fatto una buona impressione, anche se rimane da decidere se poi la useremo in gara. Proveremo anche qualche regolazione per il posteriore che nei test abbiamo provato per qualche giro ma che a loro volta hanno bisogno di ulteriori verifiche”. Nicky Hayden:Non vedo l’ora di correre a Indy. E’ una pista famosa, con una storia importante nel mondo dei motori e soprattutto abbastanza vicina a casa da permettere a tutta la famiglia e a tanti amici di venire a sostenere me e mio fratello. E’ un evento che è cresciuto molto in questi due anni, ed insieme all’Indy Miles, al Cross Enduro, e a tanti altri show rende tutto il fine settimana attraente ed eccitante per il pubblico. Sono molto contento anche perché la mano infortunata va meglio rispetto alla settimana scorsa e aspetto solo di vedere come reagirà allo stress della pista. Anche il meteo sembra favorevole quindi speriamo di cominciare bene venerdì e di poter vivere un fantastico fine settimana”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Indianapolis
Circuito Indianapolis Motor Speedway
Piloti Nicky Hayden , Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie