Hayden contento della prima uscita con la RCV1000R

Hayden contento della prima uscita con la RCV1000R

"Abbiamo tanta strada da fare, me è proprio questo che rende interessante il progetto" ha detto

C'era grande attesa per capire quale fosse il potenziale della Honda RCV1000R, la nuova "Production Racer" della Casa giapponese. Se nella prima giornata dei test era toccato ad Hiroshi Aoyama e all'infortunato Scott Redding salire sulla nuova creatura, ieri ci si attendeva maggiori informazioni con l'esordio di Nicky Hayden in sella alla moto del Team Aspar. Se alla vigilia dei test Shuei Nakamoto aveva parlato di un gap di circa tre decimi tra la RC213V e la RC1000V quando nei test in Giappone l'aveva guidata Casey Stoner, ieri la distanza è stata decisamente più pesante, visto che "Kentucky Kid" ha chiuso a circa 2" da Marc Marquez. E' anche vero però che si trattava della prima presa di contatto sia per lui che per la squadra. A fine giornata, infatti, lo statunitense è parso comunque soddisfatto. "Questo è un progetto completamente nuovo e c'è chiaramente tanta strada davanti a noi, ma è proprio questo che lo rende particolarmente interessante. Mi sono divertito molto in questa prima presa di contatto con la moto. C'è molto da imparare e ho bisogno di iniziare ad instaurare un rapporto con la squadra, ma sono contento di questo primo shakedown" ha detto Nicky a fine giornata. "Il team mi ha aiutato molto e ho avuto molti ingegneri intorno a me per tutta la giornata. Sicuramente abbiamo una base molto solida da cui iniziare a lavorare e forse avremmo anche potuto chiudere la giornata con un tempo migliore. In generale comunque sono contento di come è andata" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Nicky Hayden
Articolo di tipo Ultime notizie