Mugello, Warm Up: Lorenzo prova a scappare via

Mugello, Warm Up: Lorenzo prova a scappare via

Il pilota della Yamaha ha messo ben quattro decimi tra sé e gli inseguitori

Risolti i problemi di elettronica che gli hanno negato la pole position nelle qualifiche di ieri, nel warm up di questa mattina Jorge Lorenzo è tornato a ricordare a tutti di poter tenere un passo davvero insostenibile per il resto del gruppo tra le pieghe del Mugello. Il pilota della Yamaha è riuscito a sfoderare un crono di 1'47"473, rifilando la bellezza di oltre quattro decimi al diretto inseguitore Andrea Dovizioso che, a dispetto di una qualifica poco esaltante, ha confermato di essere messo bene in ottica gara. L'italiano della Yamaha Tech 3, infatti, è riuscito ad inserirsi davanti ad entrambe le Honda ufficiali di Casey Stoner e Dani Pedrosa, che comunque gli sono rimaste dietro appena per una manciata di millesimi. La top five poi si completa con Nicky Hayden, che comunque non è sembrato essere messo troppo male anche stamattina. E in casa Ducati qualche passo avanti lo ha mostrato anche Valentino Rossi, riuscendo a migliorare il tempo ottenuto ieri in qualifica, rimanendo però ancora in decima posizione. Tra le CRT svetta il solito Randy De Puniet, ma bisogna sottolineare la bella risalita di Mattia Pasini, che è riuscito a mettere a referto il 13esimo tempo assoluto. (Foto Ciabatti)

MotoGp - Mugello - Warm Up

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie