Lorenzo: "Che gioia vincere in casa della Honda!"

Il maiorchino esalta la scelta della gomma morbida posteriore e prova a crederci ancora

Lorenzo:
Poteva essere la grande giornata di Marc Marquez, invece ci ha pensato Jorge Lorenzo ha rovinare la festa al rookie spagnolo. Il maiorchino della Yamaha ha letteralmente dominato la corsa di Motegi, comandando il gruppo dall'inizio alla fine ed imponendosi in casa dei nemici della Honda. Un successo dal peso specifico davvero importante per il quattro volte campione del mondo (due dei quali in 250), perchè gli permette di tenere i giochi ancora aperti fino a Valencia, dove si presenterà con 13 punti da recuperare su "El Cabronsito". Ma non è tutto, perchè si tratta della sua settima affermazione stagionale: nessuno ha fatto tanto nel 2013 (Marquez è fermo a quota sei). Lo stesso Jorge ha ammesso poi che la scelta della gomma morbida al posteriore potrebbe essere stata determinante: "Abbiamo scelto una gomma più morbida rispetto agli altri ed avevamo paura che la performance potesse calare nel finale di gara, ma fortunatamente non è stato così. Anzi, negli ultimi giri ho potuto anche aumentare il ritmo ed andare via. Magari poteva essere una buona idea provare a tenere il gruppo più compatto in ottica campionato, ma ho preferito andare via e vincere questa gara in casa della Honda, una grande soddisfazione".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie