Dovizioso è comunque orgoglioso della sua gara

Dovizioso è comunque orgoglioso della sua gara

L'italiano sperava nel successo, ma oggi Stoner era troppo forte

Dopo aver conquistato la pole ed aver mostrato un passo importante anche nel warm up di questa mattina, probabilmente Andrea Dovizioso si affacciava alla gara di oggi a Motegi con la speranza di poter andare a centrare il primo successo stagionale in MotoGp. Nonostante abbia trovato sulla sua strada un grande Casey Stoner, che lo ha relegato in seconda posizione, il Dovi sembra felice della sua gara: "Anche se non è arrivata la vittoria dobbiamo essere orgogliosi di questa gara e del ritmo che abbiamo tenuto tutto il fine settimana, quindi un grazie doveroso va ad HRC e a tutti quelli che hanno creduto in me". L'italiano della Honda ha spiegato che non si sarebbe mai aspettato di dover fronteggiare uno Stoner così: "Non so davvero che cosa abbia mangiato oggi Casey per avere un ritmo del genere. Ho spinto al 100% per tutta la gara, ma non ho mai avuto nemmeno una chance di sorpasso su di lui. Perdevo qualcosa negli ultimi due settori e ho provato a riservare qualche energia per tentare l'ultimo attacco negli ultimi tre giri. Purtroppo eravamo al limite e a due/tre tornate dal traguardo ho commesso un grave errore" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Dovizioso
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag produzione