Misano, Libere 1: Stoner beffa Spies sul gong

Misano, Libere 1: Stoner beffa Spies sul gong

L'australiano parte bene, ma l'americano è già in palla anche sul tracciato romagnolo

Viene da tre vittorie consecutive, ma ha già fatto capire chiaramente di puntare al poker: stiamo ovviamente parlando di Casey Stoner, che ha aperto il weekend di Misano strappando proprio sotto alla bandiera a scacchi il miglior tempo nella prima sessione di prove libere. 1'34"180: è questo il tempo realizzato dall'australiano della Honda, che alla fine ha staccato di un paio di decimi un Ben Spies ancora in grande forma dopo l'exploit di Indianapolis. L'americano della Yamaha è rimasto al comando fino a pochi istanti dal termine, inoltre è il pilota che è sceso con più costanza sotto al muro dell'1'35", trovando subito un passo decisamente invidiabile. Attenzione però a non sottovalutare Dani Pedrosa: "Camomillo" ha chiuso con un passivo di circa tre decimi dal compagno di squadra, ma anche lui ha girato costantemente su tempi interessanti. Le due RC212V di Andrea Dovizioso e Marco Simoncelli completano poi un quadro che vede ben quattro Honda nelle prime cinque posizioni. Come una settimana fa, inizia in salita il weekend di Jorge Lorenzo: il campione del mondo in carica non sembra essere riuscito a trovare il giusto feeling con la sua M1 ed il ritardo su Stoner, ma anche su Spies, è importante visto che sfiora il secondo. Notte fonda, infine, in casa Ducati. Le GP11.1 sembrano decisamente più in difficoltà rispetto alle "vecchie" GP11, con Valentino Rossi e Nicky Hayden che si sono dovuti accontentare dell'undicesimo e del tredicesimo tempo, ad oltre 1"5. Meglio di loro sono riusciti a fare un ottimo Hector Barbera, settimo, ma anche Karel Abraham.

MotoGp - Indianapolis - Libere 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag guida all'acquisto