Bautista: "Dobbiamo continuare su questa strada"

Lo spagnolo vuole ripetere la bella prova di Silverstone anche nella gara di casa del team

Bautista:
Il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini è un appuntamento molto speciale per il Team GO&FUN Honda Gresini. Il quartier generale della GO&FUN, con sede a San Marino, dista poche decine di chilometri dal World Circuit Marco Simoncelli ed ancor meno distante è l’attuale reparto corse della Gresini Racing. Per questo motivo l’atmosfera molto familiare trasmetterà al Team GO & FUN Honda Gresini ed ai suoi piloti Alvaro Bautista e Bryan Staring le motivazioni per dare continuità al “momento magico” iniziato con il Gran Premio di Laguna Seca. Anche a Silverstone il fine settimana si è concluso positivamente malgrado le difficoltà del venerdì. Alvaro Bautista è stato tra i protagonisti del Gran Premio inglese mancando il quarto posto in volata con Valentino Rossi per soli 65 millesimi di secondo. Continua con particolare soddisfazione ed ottimi progressi il felice momento di Bautista e della RC213V, frutto del lavoro del Team, di Showa, della Nissin e naturalmente della Honda. Quindi, sul circuito amico di Misano, la continuità è d’obbligo. Ad Alvaro il tracciato piace e sul circuito intitolato all’indimenticato Marco Simoncelli, lo scorso anno ha raccolto il suo primo podio in MotoGp. Le premesse per ripetere l’impresa ci sono tutte e l’entusiasmo particolare potrà giocare un ruolo decisivo. Momento importante anche per Bryan Staring alla ricerca della gara di prestigio che potrebbe ottenere su una pista che conosce. Un’occasione per esprimere il suo valore che nel corso della stagione è riuscito a mettere in mostra raramente. Alvaro Bautista: "A Silverstone abbiamo trascorso un altro fantastico fine settimana lavorando intensamente, insieme al Team, sul setting della nostra moto che nelle prime prove del venerdì non era soddisfacente. Ci siamo riusciti disputando poi una fantastica gara a ridosso dei primi. Mi sono divertito molto nell’intenso duello con Valentino, ci siamo superati diverse volte anche se alla fine sono stato battuto per pochissimi centimetri. Il nostro rendimento attuale è estremamente positivo e quindi dobbiamo continuare su questa strada riuscendo a fare ancora qualche piccolo passo in avanti. Misano è per me un circuito dai bei ricordi oltre ad essere la pista di casa del mio Team. In diverse occasioni sono riuscito a salire sul podio e lo scorso anno ho conquistato per la prima volta il podio nella MotoGp dopo un avvincente duello con diversi piloti ma soprattutto con Dovizioso che ho superato in volata. Quest’anno non sarà facile perché il livello della MotoGp si è alzato notevolmente ma ci proveremo forti del fantastico momento che stiamo attraversando. Cercheremo di avvicinarci ulteriormente ai primi tre e tentare l’impresa. La pista non favorisce i sorpassi ed è molto lenta pur avendo una parte finale velocissima. Sarà importante concentrarsi da subito sulla messa a punto trovando una buona stabilità in frenata e molta accelerazione in uscita di curva perché a Misano è decisamente più importante l’accelerazione che la velocità massima". Bryan Staring: "Il Gran Premio di Misano sarà per me un appuntamento importante. Conosco bene il tracciato e con l’atmosfera che si respira, essendo il Gran Premio di casa del Team, vorrei dare il massimo per ottenere un buon risultato. Cercherò di cancellare gli ultimi deludenti risultato con una prestazione che sia di buon auspicio per il finale di stagione nel corso del quale vorrei esprimermi al meglio. Con l’aiuto della squadra sono convinto di riuscirci e farò di tutto per centrare l’obiettivo". Fausto Gresini: "L’appuntamento di Misano per il nostro Team è sempre stato molto speciale.Trasmette in tutti noi forti emozioni per il fatto che il reparto corse è a pochi chilometri dal circuito ed oggi soprattutto perché l’impianto è dedicato a Marco Simoncelli. Sarà un fine settimana decisamente particolare durante il quale spero continui il nostro “momento magico” iniziato a Laguna Seca. Alvaro e la RC213V hanno raggiunto un buon livello di competitività grazie al lavoro portato avanti dal Team, dai tenici di Showa e Nissin e naturalmente dalla Honda che ci ha messo a disposizione una moto competitiva. Un risultato positivo trasmetterebbe a noi ulteriore entusiasmo e motivazioni per il finale di stagione e sarebbe un gradito omaggio al nostro sponsor GO&FUN che ha la sua sede a pochi chilometri dal circuito. Sono fiducioso perché oggi la concentrazione del Team ha raggiunto livelli di massima professionalità".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Alvaro Bautista , Bryan Staring
Articolo di tipo Ultime notizie