Doohan vede Rossi nella fase calante della carriera

Doohan vede Rossi nella fase calante della carriera

"Non dico che la sua carriera sia finita, ma ora non sarà più tutto facile come prima" ha detto

Comincia ad esserci sempre più scetticismo riguardo alle possibilità di Valentino Rossi di portare al top la Ducati in questa stagione. Dopo appena due gare, il pluricampione paga già la bellezza di 25 punti di ritardo nei confronti del leader Jorge Lorenzo e la Desmosedici GP11 non sembra ancora in grado di reggere il passo dei primi. C'è però anche chi comincia a pensare che questo avvio negativo non sia dovuto solo alle difficoltà della Rossa, ma anche ad un inevitabile calo fisiologico del campione di Tavullia. E il parere è di quelli autorevoli, perchè si tratta di quello di Mick Doohan, un altro che sa bene cosa vuol dire rimanere sulla cresta dell'onda per tanti anni. Secondo il cinque volte campione del mondo della classe regina, infatti, per Valentino potrebbe essere cominciata la fase di scollinamento della sua carriera... "Penso che sarà dura per Valentino, anche se certamente non è l'ultimo arrivato" ha detto l'australiano alla Reuters. "In ogni sport i cicli vincenti possono durare al massimo una decina d'anni. Per lui però questa è la 12esima stagione nella classe regina, quindi non sarà facile ripetersi, specialmente dopo che ha accumulato tutti quei successi". "Con questo non voglio dire che la sua carriera ormai è finita, ma che non sarà più tutto semplice come in passato e che forse sta entrando nella fase discendente della sua avventura" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie