Marquez pronto per il secondo match point a Motegi

Marquez pronto per il secondo match point a Motegi

"L'obiettivo è spingere al 100% per recuperare ciò che abbiamo perso in Australia" ha detto

La bandiera nera rimediata a Phillip Island deve aver sicuramente rappresentato la delusione più grande della stagione d'esordio in MotoGp di Marc Marquez. Arrivato in Australia con 43 punti di vantaggio e l'obiettivo di chiudere i giochi con due gare d'anticipo, lo spagnolo della Honda ha invece rimediato questo clamoroso zero in classifica, permettendo a Jorge Lorenzo di riportarsi a sole 18 lunghezze da lui. Fortunatamente per lui, "El Cabronsito" non dovrà aspettare troppo per riscattarsi, visto che questo fine settimana la MotoGp torna subito in pista a Motegi, in Giappone, dove avrà un secondo match con le stesse condizioni dello scorso weekend: per laurearsi campione prima di arrivare a Valencia dovrà vincere e sperare che il rivale della Yamaha non faccia meglio del terzo posto. Marc comunque sembra pronto per questa nuova sfida. "Ovviamente sono deluso per come è andata a Phillip Island, ma queste cose possono succedere. L'aspetto più importante e che, ancora una volta, abbiamo dimostrato di poter essere competitivi e abbiamo lottato al vertice. Ora però dobbiamo metterci alle spalle questo fine settimana ed iniziare a pensare a Motegi" ha detto Marquez. "In Giappone di solito le condizioni della pista possono variare molto nell'arco del weekend e quindi lavoreremo duramente sul set-up della moto per fare in modo che l'accelerazione in uscita di curva e la frenata siano sempre al top. L'obiettivo è spingere al 100% per recuperare ciò che abbiamo perso in Australia" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie