Marquez: "Inverno migliore di quanto mi aspettassi"

Lo spagnolo della Honda è soddisfatto del suo adattamento alla MotoGp e si sente pronto per il Qatar

Marquez:
Passando a Austin a Jerez de la Frontera la situazione sembra essere cambiata abbastanza per Marc Marquez. Se in Texas lo spagnolo della Honda era stato imprendibile anche per i colleghi più esperti, su una pista dove tutti disponevano di tanti dati da cui partire per lavorare "El Cabronsito" ha faticato decisamente di più a trovare il ritmo rispetto alla concorrenza. L'arrivo della pioggia poi non lo ha sicuramente favorito, anche se il campione del mondo in carica della Moto2 non è parso troppo dispiaciuto di aver potuto girare sul bagnato anche nell'ultima giornata dei test, visto che per ora il feeling con la sua RC213V in queste condizioni scarseggia un po'. "Oggi nella primissima mattinata le condizioni erano buone, ma verso le dieci e mezza ha cominciato a piovere con una certa intensità. A quel punto ho deciso comunque di scendere in pista per qualche giro anche in queste condizioni, anche perchè avevo incontrato diversi problemi nei giorni scorsi ed è stato sicuramente utile perchè ho trovato le risposte per cercavo" ha detto Marquez al termine della terza ed ultima giornata di test. In generale comunque Marc sembra davvero soddisfatto del lavoro svolto in questo pre-campionato: "Nel finale, con la pista ormai asciutta, abbiamo fatto dei progressi importanti a livello di passo gara e di elettronica. Posso ritenermi soddisfatto perchè nel corso dell'inverno sono migliorato in maniera significativa e sono pronto per il Qatar: i test sono andati molto meglio di quanto mi aspettassi prima di salire in sella ad una MotoGp".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie