Cecchinello ha scelto Stefan Bradl per il 2012

Cecchinello ha scelto Stefan Bradl per il 2012

Manca ancora l'annuncio ufficiale, ma ormai la cosa sembra fatta

Manca ancora l'ufficialità, ma ormai la cosa è praticamente certa: Stefan Bradl avrà la sua chance per debuttare in MotoGp nel 2012 e ad offrirgliela sarà il team LCR di Lucio Cecchinello. Il campione della Moto2 sembrava destinato a dover rimanere un'altra stagione nella classe cadetta, ma la morte di Marco Simoncelli ha cambiato tutte le carte in tavola del mercato piloti. Cecchinello, infatti, stava per affidare la sua Honda RC213V ad Alvaro Bautista, ma poi il pilota spagnolo ha preferito legarsi al team Gresini, con il quale avrà la chance di guidare la moto che sarebbe dovuta essere di "SuperSic". Per questo al team LCR si è aperto un buco che il team principal italiano aveva anche pensato di poter chiudere con Randy De Puniet, salvo poi rimanere impressionato molto positivamente dal lavoro completato da Bradl nei due giorni di test che sono andati in scena a Valencia. Analizzando i tempi delle prove spagnole, l'esordio del pilota tedesco non può che essere considerato positivo. In sella alla vecchia Honda RC212V 800 ha girato in 1'34"142, chiudendo con un distacco di appena tre decimi da Bautista, che a sua volta esordiva sulla moto di Gresini. Un riscontro interessante, se si pensa che per il pilota iberico si trattava solo di un cambio di moto, mentre quello di Stefan era un esordio assoluto. Di questa scelta sarà felice anche Carmelo Ezpeleta, in quanto per la Dorna era fondamentale riuscire a piazzare il campione della Moto2. Impresa che sembra essergli riuscita perfettamente: ora non resta che attendere l'annuncio ufficiale.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Stefan Bradl
Articolo di tipo Ultime notizie