Una gara migliore delle aspettative per Bautista

Una gara migliore delle aspettative per Bautista

Alvaro ha chiuso settimo in volata. L'avventura in MotoGp di Pirro invece comincia con un ritiro

Il risultato del pilota del Team San Carlo Honda Gresini Alvaro Bautista è andato al di là delle aspettative dopo un fine settimana difficile culminato con la caduta di ieri nel corso del warm up. Ha conquistato una settima posizione insperata prima della partenza arrivando a soli 33 millesimi dalla sesta dopo una lotta intensa e caparbia con Nicky Hayden. Ancora problemi di innegabile gioventù invece per la CRT FTR con motore Honda CBR1000R di Michele Pirro. Quando è in pista senza problemi è sicuramente tra le più veloci CRT e lo ha dimostrato anche ieri con una partenza fulminea poi i problemi tecnici hanno purtroppo il sopravvento. Alvaro Bautista: "Abbiamo finito abbastanza bene dopo un fine settimana complicato durante il quale abbiamo avuto molti problemi. Non avevamo confidenza con la gomma davanti e a complicare le cose è arrivata anche una caduta nel corso del warm up. Volevamo provare una soluzione ma sono caduto appena uscito dal box forse perché le gomme erano ancora fredde o per un altro motivo che non mi riesco a spiegare. Per questo motivo non siamo riusciti a provare niente così ho fatto la gara con la stessa configurazione dei test invernali facendo con questa moto soltanto i due ultimi giri del warm up con poco feeling in conseguenza della caduta naturalmente. In gara però volevo fare meglio possibile anche se sapevo di non avere la moto che desideravo. Ho fatto una buona partenza e ho cercato di rimanere con buon gruppo lottando fino alla fine per la sesta posizione terminando settimo per soli 33 millesimi. Ci mancava ancora un po’ di fiducia davanti ed un po’ di velocità in uscita di curva che sicuramente mi sarebbe servita nella volata con Hayden. Comunque sono contento perché era da Aragon dello scorso anno che non finivo una gara e per me era importante riuscirci. Devo ringraziare tutta la squadra perché hanno lavorato tantissimo per darmi una moto con la quale riuscissi ad avere confidenza. Mi trovo molto bene con loro e miglioreremo ancora nelle prossime gare". Michele Pirro: "Purtroppo continuiamo a soffrire di problemi tecnici di gioventù e mi rincresce perché ero riuscito a fare anche una buona partenza. Poco dopo però la ruota dietro mi creava problemi e non ho potuto far altro che rientrare al box. Per noi è stata praticamente una gara test e mi dispiace perché nelle prove avevo dimostrato di avere un buon passo e forse se non ci fosse stato questo inconveniente avremmo potuto fare una buona gara. Però ci rendiamo conto che la moto è giovane e quindi bisogna avere molta pazienza e arriveranno anche per noi momenti migliori".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Alvaro Bautista , Michele Pirro
Articolo di tipo Ultime notizie