Un problema al braccio destro ha rallentato Stoner

Un problema al braccio destro ha rallentato Stoner

L'australiano ha perso forza con il passare dei giri, forse per colpa di un guanto troppo stretto

Durante il Gp del Qatar si era avuta la sensazione che potesse essere stato un calo a livello di gomme a rallentare la corsa di Casey Stoner. Una volta arrivato al parco chiuso, il pilota della Honda ha però chiarito che si è trattato di un problema di natura fisica: con il passare dei giri avrebbe perso la forza nel braccio e nella mano sinistra. "Ho avuto un problema alla mano destra: dopo circa quattro giri ho iniziato a sentir pompare il braccio e con il passare dei giri il problema è peggiorato. Alla fine non riuscivo neanche a sentire la leva del freno e quindi sono stato costretto a rallentare, perchè avevo proprio degli spasmi al braccio ed ho cominciato a fare degli errori. L'importante però è che oggi in ogni caso abbiamo dimostrato di essere veloci e di poter fare paura a tutti" ha spiegato il campione del mondo. L'australiano poi ha puntato il dito contro un guanto che probabilmente era troppo stretto. Qualche che sia il guaio, la speranza è di risolverlo in tempo per Jerez comunque: "In passato mi era già successa una cosa di questo tipo, ma mai con questa intensità. Ora speriamo di trovare una soluzione in tempo per la prossima gara a Jerez".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie