Dall'Igna: "Sono un po' deluso, cominciavo a sperarci"

condividi
commenti
Dall'Igna:
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
29 mar 2015, 21:06

Il capo di Ducati Corse è felice per Dovizioso e Iannone sul podio, ma credeva nel colpaccio

Dall'Igna:

Gigi Dall'Igna si congratula con gli uomini Ducati: il secondo posto di Andrea Dovizioso e il terzo di Andrea Iannone, al primo podio in MotoGP, premia il lavoro di un inverno durissimo della Casa di Borgo Panigale con la Desmosedici GP15, l'arma che rilancia un marchio che per troppi anni è rimasto ai margini dell'eccellenza della classe regina.

Ci si aspettava un Dall'Igna entusiasta e, invece, il grande capo di Ducati Corse non fa esplodere la sua gioia:
"Beh, lo ammetto ad un certo punto ho cominciato a crederci alla vittoria - racconta il tecnico veneto - ma va bene così perché abbiamo dimostrato cosa è in grado di fare con i suoi mezzi la Ducati. La moto è tutta nuova, finora abbiamo fatto solo 1500 km di strada per cui ci auguriamo che possa crescere. Ottimi i due piloti Andrea Dovizioso e Andrea Iannone. Dobbiamo ancora lavorare perché si è visto che Andrea ha avuto dei problemi in staccata. Forse ci è mancata la giornata di test, ma la stagione è lunga...".

 

Prossimo articolo MotoGP

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Andrea Dovizioso, Andrea Iannone
Autore Franco Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie