Crutchlow: "Ci manca la velocità di punta"

Secondo il britannico questo handicappa molto le sue possibilità di competere in gara

Crutchlow:
Era visibilmente contrariato Cal Crutchlow al termine del Gp del Qatar. Dopo l'ottimo lavoro svolto a cavallo tra le prove libere e le qualifiche, nelle quali è stato costantemente nelle prime tre posizioni, in gara il britannico della Yamaha Tech 3 si è dovuto accontentare del quinto posto, pagando anche un errore commesso a cinque giri dalla fine nel tentativo di resistere ad un attacco di Valentino Rossi. L'ex campione del mondo della Supersport, infatti, non ha nascosto la sua delusione: "E' positivo aver finalmente iniziato il campionato dopo tanti mesi di attesa, ma se devo essere onesto, è frustrante finire solo quinto dopo l'ottimo passo mostrato nelle prove libere ed in qualifica". Il problema però secondo Cal non è stato tanto questo, quanto la carenza di velocità di punta della sua Yamaha M1, che è ancora in configurazione 2012: "Il mio passo era buono e credo che avrei meritato un posto sul podio, ma è stata fin troppo evidente la mia mancanza di velocità di punta. Questo significa che anche se ero veloce in curva, poi non avevo lo spunto per sorpassare. Se riusciremo a risolvere questo problema comunque credo che abbiamo tutto per giocarcela con i migliori".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Cal Crutchlow
Articolo di tipo Ultime notizie