Lorenzo: "Le Mans si adatta al mio stile di guida"

Il pilota della Yamaha è ottimista in vista del Gp di Francia. Spies invece vuole continuare la risalita

Lorenzo:
Dopo due secondi posti consecutivi, Jorge Lorenzo si avvicina al Gp di Francia con la voglia di tornare a gustare il sapore del gradino più alto del podio della MotoGp. Lo scorso anno il pilota spagnolo faticò parecchio a Le Mans, piazzandosi solamente quarto, ma in ogni caso sembra pronto ad approcciarsi al weekend con ottimismo. "Attraversiamo un buon periodo di forma, essendoci sempre piazzati nelle prime due posizioni in ognuna delle gare disputate fino ad oggi, e speriamo di continuare così anche a Le Mans. L'anno scorso abbiamo fatto fatica, specialmente in accelerazione, ma credo che quest'anno la situazione sarà differente" ha detto il pilota della Yamaha. Come detto, la voglia di provare a vincere c'è tutta, ma senza correre rischi che possano complicare la corsa al titolo: "Questo è un tracciato che si adatta abbastanza al mio stile di guida, quindi proveremo a lottare per la vittoria, con l'obiettivo però sempre fissato a pensare al campionato". Meno ambizioni, ma non per questo meno importanti gli obiettivi di Ben Spies. L'americano ha fatto vedere qualche piccolo segnale di crescita ad Estoril e in Francia vuole solo provare a continuare la scalata verso la parte alta della classifica. "Non vedo l'ora di tornare in sella alla mia moto. Piano piano sto riprendendo fiducia, perchè abbiamo trovato un set up con cui comincio ad avere confidenza e credo che a Le Mans possiamo fare un altro passo avanti e migliorare le nostre performance. Questa non è sicuramente una delle mie piste preferite, ma darò il 100% per raggiungere il miglior risultato possibile nella gara di domenica" ha detto "Texas Terror".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Ben Spies , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie