Lorenzo: "Aragon non ci è mai stata favorevole"

Il pilota della Yamaha ed il compagno Spies però confidano nel lavoro fatto nei test di due settimane fa

Lorenzo:
Questo fine settimana la MotoGp farà tappa a Motorland Aragon, una pista che nelle ultime due stagioni non ha mai sorriso particolarmente a Jorge Lorenzo. Ne è conscio anche lo spagnolo della Yamaha, che sa che non lo attende un weekend facile, pur confidando nelle soluzioni provate nei test di un paio di settimane fa, forte anche dei suoi 38 punti di vantaggio su Dani Pedrosa nella classifica iridata. "Aragon non è stata sicuramente una delle nostre piste preferite negli ultimi due anni, ma penso che nei test che abbiamo effettuato qui recentemente abbiamo trovato qualche soluzione che dovrebbe renderci maggiormente competitivi. Proveremo a fare del nostro meglio per tutti i tifosi spagnoli che arriveranno in autodromo, sperando di poter lottare per la vittoria" ha detto il maiorchino. Il suo compagno di box Ben Spies invece sembra approcciarsi a questo weekend con maggior ottimismo. La buona gara di Misano, nella quale finalmente non è stato tormentato dalla sfortuna, sembra aver fatto ritrovare il sorriso al texano, che è anche convinto di disporre di un ottimo set-up di base. "Abbiamo effettuato un ottimo test su questa pista un paio di settimane fa, quindi spero che le condizioni saranno simili. In quel caso credo che disponiamo di un buonissimo set-up di base da cui iniziare a lavorare venerdì. Riuscire finalmente a vivere un weekend senza problemi a Misano è stato fantastico, quindi spero che le cose possano andare così anche per il resto della stagione, consentendomi di pensare solo a dare il 100%" ha detto "Texas Terror".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Ben Spies , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie