Lorenzo su Motegi: "Non dipende dal campionato"

Lo spagnolo ha ribadito che andrà in Giappone solo se convinto dell'assenza di pericolo

Lorenzo su Motegi:
Con la vittoria di domenica a Misano, Jorge Lorenzo ha decisamente rilanciato la sua candidatura alla caccia al titolo della MotoGp. Certo, 35 punti sono ancora un discreto margine per Casey Stoner, anche se si tratta di un gap ancora recuperabile con cinque gare a disposizione. Tuttavia, non è ancora detto che saranno cinque le gare a disposizione dello spagnolo per tentare la rimonta. Con il nuovo riavvicinamento in classifica, si pensava infatti che il portacolori della Yamaha si fosse convinto ad andare a Motegi, ma al momento le cose non stanno esattamente così. Jorge ha ribadito la sua paura a recarsi in Giappone a causa della vicinanza di Motegi con la centrale nucleare di Fukushima ed il relativo pericolo radiazioni. E, anzi, ha smentito categoricamente anche chi aveva pensato che la vittoria di Misano fosse uno stimolo a cedere alle pressioni della Casa di Iwata. "La mia decisione sul Giappone non si baserà sulla situazione del campionato" ha assicurato il maiorchino a MotorCycleNews. "Se sarò veramente convinto, allora andrò a Motegi. Di contro, se non lo dovessi essere, non penserei al campionato perchè, come ho sempre detto, in questi casi la salute viene prima di tutto".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag serie speciali, tuning