Lorenzo: "Brno è una pista che mi piace molto"

Lo spagnolo e Ben Spies sperano di vivere un weekend privo di problemi

Lorenzo:
Dopo il secondo posto di Indianapolis, Jorge Lorenzo arriva a Brno con un vantaggio di 18 lunghezze nei confronti di Dani Pedrosa. Quello ceco è un tracciato sul quale lo spagnolo ha già vinto nel 2010, ma che l'anno scorso lo ha visto protagonista di una prova incolore. Ecco perchè il maiorchino spera di riscattarsi in sella alla sua Yamaha. "Dopo un breve riposo eccoci di nuovo in Europa a Brno, una pista che mi piace molto e sulla quale ho conquistato una grande vittoria nel 2010, lungo la strada che mi ha condotto al titolo. La scelta di gomma che feci un anno fa mi impedì di lottare per il podio, ma quest'anno con la 1000 sono sicuro che potrò stare al vertice" ha detto Lorenzo. Anche se ormai siamo entrati nella seconda parte del campionato, Ben Spies è ancora alla ricerca della prima vera soddisfazione di questo 2012. La doppia trasferta americana per lui è stata sfortunata: a Laguna Seca si è rotto il forcellone della sua M1, mentre ad Indianapolis è stato tradito dal motore. Per questo l'unica speranza per Brno è un weekend senza problemi. "E' stato bello tornare a casa negli Stati Uniti e passare un po' di tempo con la famiglia e gli amici, anche se sfortunatamente le due gare americane sono state un disastro e la cosa non è dipesa da me. Per questo non vedo l'ora di salire in sella alla moto, sperando di poter finalmente vivere un weekend senza problemi su una delle mie piste preferite" ha detto "Texas Terror".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Ben Spies , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie