Lorenzo e Rossi lanciano la sfida a Marquez

Lorenzo e Rossi lanciano la sfida a Marquez

I due piloti della Yamaha ed il leader del Mondiale sono stati i protagonisti della conferenza stampa

Non sono mancate novità e dichiarazioni interessanti nella conferenza stampa di oggi presso il centro media del circuito di Brno. Presenti il leader del mondiale Marc Marquez, il Campione del Mondo in carica Jorge Lorenzo, uno dei piloti più vincenti della storia a Brno Valentino Rossi, Nicky Hayden, Karel Abraham e il leader del mondiale Moto3 Luis Salom. Impossibile non iniziare dal fenomeno del momento. Marc Marquez arriva da tre vittorie consecutive e non ha nessuna intenzione di fermarsi, pur sempre con il rispetto totale verso i suoi rivali: "È un momento importante della stagione, sembra che Yamaha sarà molto competitiva qui considerando il test di poche settimane fa. Faremo del nostro meglio anche se il circuito è completamente diverso dagli ultimi su cui abbiamo corso. È una pista lunga in cui divertirsi un po’ di più ma vedremo da domani. Lo scorso anno è stato un fine settimana difficile in Moto2, ma alla fine abbiamo vinto". Jorge Lorenzo sta recuperando bene dall’infortunio e l’obiettivo sarà recuperare punti proprio su Marquez: "Non è così semplice, non siamo i favoriti, ma abbiamo più opzioni rispetto ad Indianapolis. La pista è più adatta alla nostra moto e al mio stile, ma è tutto da dimostrare. Correre una settimana dopo l’altra mi aiuta a recuperare la condizione quindi ben venga Brno, è una gara fondamentale come lo sarà la prossima: se vogliamo vincere il titolo, dobbiamo vincere gare il prima possibile, ma non è semplice in questo momento". Valentino Rossi cercherà di tornare sul podio su un circuito dove ha provato, con Lorenzo, appena 2 settimane fa: "La seconda parte della gara di Indy è stata un’ottima dimostrazione per me e per il mio team, quindi ora arriviamo con buone motivazioni a Brno dove vogliamo fare meglio. Partire più avanti e avere buon ritmo per la gara, la pista sulla carta è ottima per la M1, ma Honda con Dani e Marc è fortissima". "Il test è un piccolo aiuto perché due settimane fa abbiamo lavorato soprattutto sul cambio seamless e un po’ sul setting. In più abbiamo provato con 35 gradi e ora ce ne sono 15 in meno. Il seamless non è ancora pronto e non sappiamo quando lo sarà". L’americano Nicky Hayden, che glissa ancora sul futuro, spera di fare bene qui in Repubblica Ceca: "Lo scorso anno non sono venuto qui, ma è una pista che mi piace moltissimo, quindi speriamo di fare un po’ meglio degli ultimi GP…". Karel Abraham, pilota di casa ha aggiunto: "La stagione è davvero di quelle dure con Indy come ciliegina sulla torta. Mi sono fatto male e qui correrò con un infortunio importante alla spalla. Avrò bisogno di anestetici per correre, ma ci saremo!". Infine Luis Salom ha concluso: "Ad Indianapolis con l’infiltrazione non sentivo assolutamente il piede. Ieri in ospedale mi hanno confermato la frattura al piede, ma spero di non avere problemi per la gara. È possibile un’operazione lunedì, ma in ogni caso ci sarò a Silverstone"

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Nicky Hayden , Valentino Rossi , Jorge Lorenzo , Karel Abraham , Luis Salom
Articolo di tipo Ultime notizie