Aoyama è ammaccato, ma non salta Barcellona

Aoyama è ammaccato, ma non salta Barcellona

Il giapponese ha una lesione al legamento collaterale del ginocchio sinistro ed anche un pollice fratturato

Hiroshi Aoyama ha visitato ieri pomeriggio l’Hospital Universitario Quirón Dexeus di Barcellona per analizzare la lesione al ginocchio sinistro e alla mano sinistra, punti critici della caduta alla curva 9 nelle libere del sabato del Gran Premio d’Italia TIM, al Mugello. Secondo quanto osservato dal Dottor Xavier Mir, Direttore dell'Unità di microchirurgia e chirurgia, il pilota giapponese del team Avintia presenta un frattura nel pollice della mano sinistra ed una leasione all’altezza del legamento collaterale del ginocchio sinistro. Una lesione, quest’ultima, che avrà bisogno di un mese per il recupero totale, ma che non escluderà Aoyama dalla griglia di partenza del Gran Premio Aperol de Catalunya, in programma la settimana prossima sul circuito di Barcellona.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Hiroshi Aoyama
Articolo di tipo Ultime notizie