Le squadre preferirebbero un turno unico domenica

Le squadre preferirebbero un turno unico domenica

Secondo i team principal sarebbe meglio unire libere e qualifiche per non dilungare troppo la giornata

Oggi a Motegi c'è stato molto tempo per parlare e purtroppo troppo poco per vedere le moto girare. La pioggia, ma soprattutto la nebbia, hanno convinto la direzione gara a cancellare tutto il programma odierno, vista l'impossibilità a far alzare in volo l'elicottero medico in caso di necessità. Il problema è che domani le condizioni dovrebbero essere addirittura peggiori, quindi si profila la possibilità di dover raccogliere tutto il programma del weekend nell'ambito della sola giornata di domenica. Al momento, infatti, non è stata presa in considerazione l'ipotesi di fermarsi in Giappone anche lunedì. Tutti i team principal della classe regina sono concordi sul fatto che la gara si debba fare domenica se le condizioni climatiche lo permetteranno, ma non sembrano apprezzare troppo il piano previsto al momento dalla Direzione Gara, che vorrebbe mandare in pista tutti per un turno di prove libere, uno di prove ufficiali e per il Gp. Per rendere possibile un programma di questo tipo, infatti, bisognerebbe dare il via al primo turno di giornata addirittura alle 6:10 e questo vorrebbe dire obbligare i meccanici ad arrivare in autodromo alle 4. Senza contare poi i continui sbalzi di tensione per Per questo la proposta delle squadre è quella di effettuare un turno unico, magari più lungo, per le prove libere e le qualifiche. In ogni caso se ne dovrà riparlare domani, a seconda di come si evolverà il quadro del meteo.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie