Una gomma difettosa ha rallentato Lorenzo?

Una gomma difettosa ha rallentato Lorenzo?

Secondo la Bridgestone però il problema non esiste: "L'abbiamo analizzata e risulta ok"

Jorge Lorenzo era davvero nero alla fine del Gp di Francia di MotoGp. Il pilota maiorchino non è riuscito a fare meglio del settimo posto, complice una moto che ha dato fin da subito la sensazione di non poter reggere il passo dei primi della classe. Il campione del mondo in carica però più che sulla sua M1, punta il dito sulle gomme. "La gomma posteriore mi pareva difettosa. È l’unica spiegazione che riesco a darmi. Nel warm up avevo fatto un giro con le gomme da bagnato, ma mantenendo l’assetto da asciutto: la moto aveva un comportamento strano, ma pensavo che fosse per l’assetto. Invece forse era proprio quel pneumatico dietro" ha detto alla Gazzetta dello Sport. I giapponesi della Bridgestone però non hanno preso affatto bene questa esternazione dello spagnolo ed hanno prontamente replicato, smentendo qualsiasi genere di problema sulla copertura: "L’abbiamo analizzata e risulta ok" hanno spiegato dopo le verifiche del caso. Una cosa è certa però, qualcosa che non andava c'era sulla M1 di Jorge, perchè non era mai capitato di vederlo arrendevole come ieri. E ora anche la situazione in campionato inizia a farsi complicata, con entrambi i piloti Honda davanti e 16 punti da recuperare sul leader Dani Pedrosa.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie