Le curiosità statistiche legate al Gp d'Italia

Le curiosità statistiche legate al Gp d'Italia

In queste prime uscite stagionali sono cinque i piloti ad essere sempre andati a punti

Come ogni vigilia del Motomondiale che si rispetti, eccoci arrivati al consueto resoconto statistico redatto dalla Dorna e dalla FIM, che racconta le curiosità più importanti legate al weekend che stiamo per andare ad affrontare. Un fine settimana molto importante per noi italiani, essendo quello del Mugello. 63 – Tante sono le apparizioni di Dani Pedrosa sul podio della classe regina. Una in meno del tre volte Campione del Mondo 500 Wayne Rainey. 59 – Sono i punti di Zulfahmi Khairuddin, già da record per un pilota malese. Prima di lui Shahrol Yuzy ne aveva messi a segno 58 in 250 nel 2002. 28 – Ben Spies ha celebrato ieri il suo 28º compleanno, mentre oggi è la volta di Yuki Takahashi. 22 – Sono le top 4 consecutive di Casey Stoner. Da Jerez 2011 a Sachsenring 2012. 20 – Sono le pole position sia di Jorge Lorenzo che di Dani Pedrosa nella classe regina. I due dividono così tale record tra i piloti spagnoli. Un italiano sul podio del Mugello classe MotoGp non manca dal 1995. 16 – Sono le vittorie di Dani Pedrosa nella classe regina, una in più di Alex Criville. Jorge Lorenzo, con 21, è lo spagnolo più vincente della storia MotoGp. 14"996 – Il gap di Dani Pedrosa sul second classificato è il secondo più grande della storia MotoGp 4 tempi dopo quello di Rossi su Elias a Brno 2008: 15"004. 5 – Sono i piloti sempre a punti di questo inizio di stagione: Dani Pedrosa, Cal Crutchlow, Valentino Rossi, Nicky Hayden e Hector Barberá. 3 – L’ultimo pilota a salire sul podio per ben 3 volte (come Dovizioso) con una moto satellite, fu Marco Melandri nel 2007.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie