Le curiosità statistiche di Laguna Seca

Le curiosità statistiche di Laguna Seca

Stoner deve riscattare il suo peggio risultato da Donington 2009 (ritiri a parte)

Anche se questo fine settimana scenderà in pista solamente la MotoGp, come tradizione a Laguna Seca, questo non vuol dire che le curiosità statistiche legate al Gp degli Stati Uniti siano meno del solito. Eccovi il resoconto dei numeri da ricordare realizzato dalla Dorna e dalla FIM: 75 – Sono i punti di Stefan Bradl fino ad ora: già un record per il tedesco che supera i 65 Alex Hofmann (2007). 33 – La domenica di gara sarà il 33º anniversario dalla seconda piazza di Randy Mamola nel Finnish Grand Prix a Imatra (1979). Fu il più giovane pilota a salire sul podio MotoGP con 19 anni e 260 giorni: un record ancora imbattuto. 31 – Nicky Hayden compirà 31 anni il lunedì post Laguna. Nello stesso giorno saranno 23 per Aleix Espargaro. 21 – Tante sono le pole di Dani Pedrosa dopo quella del Mugello. Un record spagnolo con una in più rispetto a Jorge Lorenzo. 20 - Sarà la 20ª volta che si corre in USA. Le prime due corse furono a Daytona nel 1964 e 1965. Poi 13 eventi a Laguna e 4 ad Indy. 8º – Il risultato di Casey Stoner al Mugello che non faceva così male da quando fu 14º nel 2009 a Donington. 5 – Sono i piloti sempre a punti di queste prime 9 gare: Dani Pedrosa, Cal Crutchlow, Valentino Rossi, Nicky Hayden e Hector Barbera. 5º – È il miglior risultato di Valentino Rossi sull’asciutto con Ducati da quando chiuse 4º lo scorso anno ad Assen. 4º – È il risultato di Stefan Bradl al Mugello. Il migliore per un tedesco nella classe regina da quando Michael Rudroff fu terzo a Misano nel 1989. 3 - Solo tre dei piloti presenti quest’anno hanno partecipato a tutte le sette edizioni MotoGP a Laguna Seca (dal 2005): Colin Edwards, Valentino Rossi e Nicky Hayden. 3 – Sono i podi consecutive di Andrea Dovizioso. L’ultimo a riuscirci con una moto satellite era stato Marco Melandri nel 2006. 3 – Sono le pole Jorge Lorenzo nelle ultime tre edizioni del GP di Laguna Seca. 2 – Dal GP di Indy dello scorso anno, solo due piloti sono riusciti a stare davanti a Lorenzo quando ha terminato la gara: Casey Stoner e Dani Pedrosa.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie