Simoncelli cerca più feeling con la sua Honda

Simoncelli cerca più feeling con la sua Honda

A Laguna Seca Marco non è riuscito a partire forte come sulle altre piste

Qualche difficoltà per Marco Simoncelli in questa prima giornata del decimo appuntamento del Campionato del Mondo 2011 di MotoGp. Giunto sesto sia al termine del turno mattutino che di quello pomeridiano, Simoncelli è riuscito a migliorarsi di 4 decimi, scendendo anche sotto l’1'23", ma rimane deluso e insoddisfatto del poco feeling creatosi con la sua Honda in queste prime due sessioni di libere del Red Bull U.S. Grand Prix. Ancora nebbia fitta invece per Hiroshi Aoyama, distante dal pilota visto in pista nella prima parte della stagione. Il giapponese non ha ancora superato i problemi derivati dalla sua caduta di Assen. Marco Simoncelli: "Qui a Laguna sto facendo più fatica rispetto alle altre piste sulle quali mi sono trovato subito bene. Non siamo distanti dai migliori però al momento non ho ancora un buon feeling con la moto. Probabilmente anch’io devo cercare di interpretare un po’ meglio il circuito perché non lo conosco molto bene e sicuramente non è un tracciato facile. Vado bene nel secondo e terzo settore e quindi affronto bene anche il Cavatappi, mentre perdo abbastanza nel primo e quarto settore. Dobbiamo migliorare l’accelerazione in uscita dall’ultima curva lavorando sull’elettronica e riuscire ad avere una maggior confidenza nei due settori nei quali adesso sono in difficoltà". Hiroshi Aoyama: "È stata una giornata diffcile, soprattutto questa mattina. Nel pomeriggio è andata leggermente meglio e ci siamo concentrati anche sulla scelta delle gomme per la gara di domenica. Spero domani di essere più veloce, di riuscire a fare le scelte giuste per la gara e guadagnare una buona posizione sullo schieramento di partenza".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Marco Simoncelli , Hiroshi Aoyama
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag sicurezza stradale