Lorenzo se la cava solo con una brutta botta

Lorenzo se la cava solo con una brutta botta

Gli accertamenti hanno escluso infortuni gravi: sarà regolarmente al via delle qualifiche

Jorge Lorenzo può tirare un sospiro di sollievo: gli accertamenti cui è stato sottoposto dopo la caduta avvenuta nell'ultima sessione di prove libere non hanno ravvisato alcun tipo di infortunio grave. Fortunatamente quella rimediata alla gamba destra è stata solo una botta violentissima, quindi i dottori del centro medico di Laguna Seca gli hanno dato l'ok per presentarsi regolarmente al via delle prove ufficiali, che prenderanno il via quando in Italia saranno le 22:55. C'è da scommettere però che il pilota della Yamaha difficilmente sarà al 100%, visto che quando ha lasciato il centro medico aveva ancora il ghiaccio sull'anca e sulla coscia che si è tenuto a lungo per il dolore negli istanti che hanno seguito la caduta. Ancora una volta si è discusso sulla sicurezza delle gomme della Bridgestone, in quanto la caduta le maiorchino ha avuto una dinamica strana: Jorge aveva già preso la bandiera a scacchi e viaggiava piuttosto lentamente. Appena ha aperto il gas si è innescato un violento highside che si pensava fosse dovuto alla gomma fredda, anche se pare che lo spagnolo si sia dimenticato di riattivare il traction control dopo aver provato la partenza.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie