Lorenzo rimane ancora cauto in ottica campionato

Lorenzo rimane ancora cauto in ottica campionato

Neppure 72 punti di vantaggio riescono a farlo sbilanciare

Jorge Lorenzo riesce anche a trovare un neo nella sua sesta vittoria stagionale, la prima a Laguna Seca: la brutta partenza. Analizzando la gara però, lo spagnolo della Yamaha ritiene di aver guidato molto bene per risalire, ma di essere stato anche un pò fortunato quando Dani Pedrosa gli ha ceduto il passo finendo a terra. "Ho iniziato bene alla partenza, ma vari piloti mi hanno superato all'esterno della prima curva, quindi ho dovuto prendermi i miei rischi per superare Spies. Poi Stoner ha fatto un errore in curva e l'ho superato...Diciamo che non è stata la miglior partenza della stagione. Ho corso davvero bene oggi, al limite. Dani era impressionante e ha spinto davvero molto, e sapevo che sarebbe potuto cadere. Quando è successo è stato davvero facile terminare la gara davanti" ha spiegato il maiorchino. Nonostante il vantaggio in classifica ora sia di ben 72 sul suo diretto inseguitore (Pedrosa), Jorge continua però a non volersi sbilanciare sul discorso titolo: "Abbiamo un gran vantaggio nel campionato, ma non è la prima volta che un pilota perde il titolo nonostante una differenza così grande".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie