La Yamaha potrebbe lasciare Austin a fine giornata

condividi
commenti
La Yamaha potrebbe lasciare Austin a fine giornata
Di: Matteo Nugnes
13 mar 2013, 17:04

Non c'è ancora la conferma ufficiale, ma domani dovrebbe rimanere in Texas solo la Honda

Anche se non è ancora arrivata una conferma ufficiale in tal senso, sembra che quella di oggi potrebbe essere l'ultima giornata che vedrà impegnate anche le due Yamaha ufficiali sul tracciato di Austin. Le voci che arrivano dal Texas, infatti, dicono che Jorge Lorenzo e Valentino Rossi potrebbero concludere il loro lavoro alle 18 locali di oggi (quando in Italia sarà mezzanotte). Una decisione definitiva dovrebbe essere presa nel corso della giornata, ma se l'obiettivo di questa trasferta doveva essere quello di prendere confidenza con il nuovo tracciato del Mondiale, gli uomini della Casa di Iwata pare fossero convinti che due giorni bastassero per portare a termine il lavoro. Se così fosse, vorrebbe dire che domani avremmo in azione solamente le due Honda RC213V ufficiali di Dani Pedrosa e Marc Marquez, oltre a quella del Team LCR affidata al tedesco Stefan Bradl. Tra le variabili che potrebbero portare a questa decisione però non bisogna sottovalutare neppure le condizioni decisamente poco favorevoli che si sono trovati a fronteggiare i team arrivati negli States, con temperature piuttosto basse ed un grip praticamente assente sull'asfalto: non deve essere un caso, infatti, che nella prima ora di oggi (i test sono cominciati quandi in Italia erano le 16) non sia sceso in pista ancora nessuno.
Prossimo articolo MotoGP
Austin, Day 2: dopo 2 ore comanda Marquez

Previous article

Austin, Day 2: dopo 2 ore comanda Marquez

Next article

Marquez: "Il primo tratto è il punto chiave di Austin"

Marquez: "Il primo tratto è il punto chiave di Austin"

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Valentino Rossi , Jorge Lorenzo
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie