La Yamaha ha detto sì ai test di Austin

La Yamaha ha detto sì ai test di Austin

La Casa di Iwata si aggregherà alla Honda. Ancora incerta la presenza della Ducati

Nei giorni scorsi si era parlato della possibilità che la Yamaha e la Ducati si aggregassero alla Honda nei tre giorni di test che la Casa giapponese ha pianificato ad Austin dal 12 al 14 marzo, per prendere confidenza con il nuovo tracciato che entrerà a far parte del calendario della MotoGp a partire da quest'anno. Ebbene, questa mattina la Yamaha ha confermato che ci sarà anche il suo factory team al lavoro sul tracciato texano, per evitare di dare ai rivali della Honda il vantaggio di presentarsi al weekend di gara del 21 aprile con un netto vantaggio dal punto di vista della messa a punto di base. Rimane ancora in dubbio invece la presenza della Ducati, che avrebbe un grande bisogno di girare, visto il distacco che si è visto rifilare dai concorrenti giapponesi nei test di Sepang, ma sta valutando i risvolti economici di questa lunga ed impegnativa trasferta.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie