La Suzuki parteciperà ai test post-Gp di Barcellona?

La Suzuki parteciperà ai test post-Gp di Barcellona?

Presente nei box di Sepang, il collaudatore Aoki ha confermato questa possibilità

La Suzuki sta pianificando un primo confronto diretto tra la sua nuova 1000 e le moto che occupano attualmente lo schieramento di partenza della MotoGp. Nei box di Sepang si è infatti visto Noboatsu Aoki, ex pilota ed attuale test driver della Casa di Hamamatsu, che ha confermato a Crash.net la possibile partecipazione ai test collettivi che seguiranno la gara di Barcellona, nel mese di giugno. "Stiamo rispettando i programmi. Abbiamo lanciato una nuova versione della moto la scorsa settimana e sembra funzionare molto bene. Siamo soddisfatti sia del telaio che del motore, ma dobbiamo ancora migliorare tanti piccoli dettagli" ha spiegato Aoki. "Abbiamo effettuato dei test a Motegi, inoltre abbiamo girato praticamente ogni settimana sul tracciato privato della Suzuki. C'è un piano per partecipare ai test post Gp di Barcellona, confrontandoci con gli altri team. Io dovrei guidare in quell'occasione, insieme ad un pilota europeo" ha aggiunto senza voler fare nomi, anche se appare praticamente scontato che si tratterà di Randy De Puniet, già dato vicinissimo al ruolo di tester. Non bisogna dimenticare, infatti, che la Dorna ha aperto le porte alla possibilità che la Suzuki possa effettuare dei test con le altre squadre. Più rigida invece la posizione del promoter spagnolo riguardo al ritorno della squadra ufficiale nel 2014, che vorrebbe che la Casa giapponese si appoggiasse ad un team già esistente, non concedendogli una nuova iscrizione.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie