La Suzuki parteciperà ai test di Sepang a febbraio

La Suzuki parteciperà ai test di Sepang a febbraio

Brivio: "Ci servirà per capire il nostro valore rispetto alle moto 2014 della concorrenza"

Nonostante manchi ancora parecchio tempo al suo ritorno in gara in MotoGp, fissato per il 2015, la Suzuki sta continuando a lavorare a ritmo serrato. In questi giorni è in pista a Sugo con il collaudatore Randy De Puniet, ma non è tutto, perchè la squadra ufficiale della Casa di Hamamatsu ha annunciato anche che porterà la sua nuova 1000 anche ai test collettivi di Sepang, che apriranno la stagione 2014. Davide Brivio e soci hanno infatti deciso di scenderanno in pista in entrambe le sessioni di tre giorni che si disputeranno sul tracciato malese nel mese di febbraio. "Abbiamo deciso di fare i due test di Sepang all'inizio del prossimo anno, inoltre andremo a girare al lunedì dopo i Gp ogni volta che ci sarà possibile, come abbiamo già fatto in questa stagione. Queste sono le prove migliori che possiamo fare per avere una comparazione diretta con la nostra concorrenza" ha spiegato Brivio a MotorCycleNews. "La scelta di ritardare di un anno il rientro è stata dettata dalla volontà di presentarci pronti. Per questo è importante andare a Sepang per capire a che punto siamo rispetto agli altri quando finalmente gireranno nella loro configurazione 2014. E' meglio scoprire il nostro potenziale già da febbraio piuttosto che ad agosto" ha aggiunto. I test di Sepang saranno inoltre la prima occasione per vedere in azione la moto con il serbatoio da 20 litri e l'elettronica Magneti Marelli. Anche questa settimana a Sugo, infatti, De Puniet sta ancora girando con una versione della moto più adatta al regolamento attuale che non a quello futuro.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie