La pioggia ferma pure Valentino e Lorenzo ad Aragon

La pioggia ferma pure Valentino e Lorenzo ad Aragon

I due piloti della Yamaha erano appena scesi in pista quando è arrivato un nuovo acquazzone

Se le condizioni climatiche sono andate in netto peggioramento a Valencia, non si può di certo dire che le cose stiano andando meglio a Motorland Aragon, dove il Factory Team Yamaha si è unito ad alcune squadre del Mondiale Superbike per la sua seconda giornata di test, sperando proprio in clima più clemente rispetto a quello affrontato dai colleghi. Stamattina gli uomini della Casa di Iwata avevano trovato una leggera pioggia ad attenderli, ma poi con il passare delle ore la situazione era parsa in netto miglioramento, al punto che sia Valentino Rossi che Jorge Lorenzo erano riusciti a prendere la via della pista in sella alle loro M1 poco prima delle 12. E il segnale positivo era dato proprio dal fatto che anche il campione del mondo in carica aveva deciso di cominciare a darsi da fare, dopo che nella giornata di ieri aveva fatto da spettatore, nonostante avesse da provare delle novità sia a livello di motore che di telaio sulla M1. Anche qui però il clima non ne vuole sapere di far lavorare il "Dottore" ed il "Black Mamba", perchè pochi minuti dopo il loro ingresso in pista un nuovo acquazzone si è abbattuto su Alcaniz, invitandoli a ritornare ai box e a ricominciare l'attesa.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie