La Kalex ammette l'interesse per i motori Yamaha

condividi
commenti
La Kalex ammette l'interesse per i motori Yamaha
Redazione
Di: Redazione
06 giu 2013, 15:17

Il telaista di riferimento della Moto2 potrebbe realizzare una MotoGp intorno al propulsore giapponese

Il progetto della Yamaha di fornire motori in leasing per la prossima stagione per quattro piloti della MotoGp ha ovviamente smosso le acque tra i fabbricanti di telai già presenti nel Campionato del Mondo, su tutti Kalex, FTR e Suter. In particolare la Kalex, che attualmente è probabilmente il marchio di riferimento in Moto2, ha ammesso di avere un forte interesse nei confronti di un progetto di questo tipo. A parlarne è stato uno degli ingegneri, Alex Baumgaertel, che ha fatto il punto della situazione con MotoGp.com. "E' ovvio che ci sia interesse nel progetto di Yamaha con i motori in leasing, la classe regina è l’obiettivo di tutti, ma al momento non si è iniziato nulla a livello di materiale. Noi siamo interessati, abbiamo parlato con vari team e abbiamo raccolto informazioni, ma ora sta proprio ai team prendere delle decisioni e, se davvero sono intenzionati, per un progetto del genere, siamo già in ritardo!" ha spiegato. Anche perchè per ora i dati a disposizione su questi motori non sono troppi: "Ancora non abbiamo informazioni da Yamaha, abbiamo solo info generali ed è così per tutti i nostri competitori. I team devono decidere e a quel punto troveremo delle soluzioni a livello di produzione e forza lavoro". Per i test di Valencia a fine stagione però potrebbe anche esserci già qualcosa di pronto, anche se alla Kalex non vogliono forzare troppo i tempi: "Credo che saremo in grado di costruire un prodotto in tempo per i primi test 2014, da lì a sapere se sarà competitivo, solo le prove lo diranno"
Prossimo articolo MotoGP
Piove al Mugello: test sulla Ducati sospeso per Biaggi

Previous article

Piove al Mugello: test sulla Ducati sospeso per Biaggi

Next article

Max Biaggi per ora fatica con i freni in carbonio

Max Biaggi per ora fatica con i freni in carbonio

Su questo articolo

Serie MotoGP
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie