Nakamoto: "Honda "clienti" in pista già nel 2013"

La MotoGp di serie non monterà le valvole pneumatiche e la trasmissione della RC213V

Nakamoto:
Nella giornata di ieri, a Valencia si è assistito all'ormai tradizionale incontro di fine anno tra Shuei Nakamoto, vice-presidente della HRC, ed i giornalisti. Dopo essersi detto soddisfatto del compromesso trovato sul tema della centralina unica, Nakamoto ha parlato dell'ormai famigerata MotoGp "di serie" che la Honda metterà in vendita dal 2014. L'obiettivo di questo progetto è mettere sul mercato una moto affidabile e competitiva, che però abbia dei costi abbordabili per tutti. Il debutto in gara dovrebbe avvenire nel 2013, anche se la Casa giapponese non ha ancora deciso dove e quando: "Lo sviluppo è iniziato e vedrete la moto in pista già nella prossima stagione, ma non so ancora quando: sicuramente non dalla prima gara". Nakamoto poi ha dato anche qualche dettagli tecnico di questa moto, spiegando che le differenze principali rispetto alla RC213V vera e propria sarà l'assenza delle valvole pneumatiche, che avranno quindi ritorno a molla, ma anche della velocissima trasmissione del gioiello di casa Honda. Le aspettative comunque, sono di mettere in pista una moto più veloce delle CRT. Per quanto riguarda il pilota che la porterà al debutto nel 2013, infine, Nakamoto non ha voluto commentare le voci relative alla candidatura di Ryuichi Kiyonari, etichettandole solamente come un gossip, anche se ormai nel paddock hanno preso piede con una certa insistenza.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie